Prima visita? Per informazioni

+39.348 35 08 490

LUXURY RADICA

Conforti Luxury Radica


LUXURY RADICA propone mezziforti certificati rivestiti interamente in radica di noce pregiata, che hanno ottenuto la certificazione secondo la norma europea UNI EN 1143-1 nei diversi livelli di sicurezza.

La società CONFORTI, certificata UNI EN ISO 9001:2008, al fine di ottenere un prodotto di altissima qualità, controlla ogni singola fase del processo di lavorazione.

VALORE E TRADIZIONE

I grandi maestri artigiani esperti nella lavorazione del legno risiedono a Cerea, in provincia di Verona, sede della prima scuola del Mobile d'Arte creata all'inizio del secolo scorso. Gli artigiani veneti hanno saputo adattare al metallo del mezzoforte la raffinata radica con procedimenti annuali di grande abilità. Questo tipo di lavorazione viene gelosamente tramandato di generazione in generazione, così da mantenerne inalterato nel tempo l’alto valore artigianale.

 

RADICA, MATERIALE ANTICO E PREZIOSO

La radica, utilizzata nella realizzazione di mobili già dal Rinascimento, è un materiale apprezzato in tutto il mondo per il colore, la resistenza e il disegno naturale. La radica utilizzata nel rivestimento, la più pregiata, ha uno spessore di dieci decimi, con lavorazione palladiana su supporto di due lastre incrociate di tranciato di faggio. La lucidatura finale viene effettuata a mano a gomma lacca.

 

PERSONALIZZARE CON ORDINE

L'interno dei mezziforti è proposto con varie possibilità di arredamento per riporre al meglio gli oggetti preziosi da custodire. E’ possibile infatti scegliere l’arredamento desiderato fra ripiani a giorno e cassetti di diversi formati. La struttura interna è in legno di rovere rivestita in radica. Ogni cassetto è rivestito in tessuto leggermente imbottito per accogliere gli oggetti più preziosi. L'illuminazione a led consente un'ottimale visibilità dei beni custoditi. Ampia è la scelta di serrature accessorie, certificate e consigliate da Conforti per l’eccellente affidabilità e molteplicità di funzioni.

Back to top